giovedì 24 febbraio 2011

Esempio di tema svolto (Prima prova d'esame)

"L'industrializzazione ha distrutto il villaggio, e l'uomo che viveva in comunità è diventato folla solitaria nella megalopoli. [...]"
Svolgimento


L'evoluzione dei comportamenti umani e sociali provocata dalla industrializzazione ha reso sempre più difficile il dialogo tra le persone e ha ridotto la possibilità di partecipare attivamente alle vicende della comunità di appartenenza.
Un tempo, nel borgo medioevale, ad esempio, vi erano molte più possibilità di incontro e di comunicazione diretta tra gli abitanti di uno stesso luogo, per quanto non vi fossero tecniche e strumenti di comunicazione sviluppati come quelli odierni.
Le relazioni erano molto più semplificate e si tendeva a partecipare alle gioie e alle sofferenze quotidiane dei propri vicini.
Paradossalmente, lo sviluppo delle tecnologie e delle comunicazioni ha reso le persone più isolate: si ha la possibilità di assistere ad un evento che accade a migliaia di chilometri o di comunicare con chi risiede dall'altra parte del globo ma ci si dimentica di guardarsi negli occhi o di parlare con il proprio dirimpettaio.
Ciascuno si sente estraneo rispetto agli altri e anche rispetto a sé stesso.
Ci si abitua ad assistere passivamente agli eventi del mondo e si smette di esercitare la propria capacità critica, assumendo ruoli e funzioni codificate dai mass-media ed imposte dalla società dei consumi.
Allude a questo, probabilmente, Tamburrano, quando scrive che "è cosa molto diversa guardare i fatti del mondo passivamente o partecipare ai fatti di comunità."
Ciò può voler auspicare la costruzione di un nuovo rapporto con la comunità circostante, imparando ad ascoltare e ad ascoltarsi, liberi dai condizionamenti di chi impone modelli formali che spersonalizzano l'individuo e lo rendono elemento di un sistema che appiattisce ed omologa, disprezzando le vitalità e le differenze individuali.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento